Trucchi di vita, consigli utili, raccomandazioni. Articoli per uomo e donna. Scriviamo di tecnologia e di tutto ciò che è interessante.

Come assemblare una bobina di Tesla con le tue mani

1

Non è un segreto per nessuno chi sia il famoso Nikola Tesla. Le storie mistiche che raccontano di lui non vengono discusse oggi. Ricordiamo le famose invenzioni, che vengono discusse fino ad oggi.

Le principali invenzioni

  • Trasmissione di potenza wireless su lunghe distanze;
  • Bagliore fluorescente;
  • Orologio elettrico;
  • Turbina;
  • Forni elettrici;
  • Lampade fluorescenti;
  • Microscopio elettronico.

Semplicemente non è possibile elencare tutte le sue 800 invenzioni. Una delle invenzioni che stupisce con fenomeni luminosi sotto forma di lampi sono le bobine di Tesla ad alta frequenza. Sono un trasformatore risonante. Questo dispositivo ha colpito con la potenza di grandi scariche per più di un decennio. Vedendo il funzionamento del dispositivo, non potrai dimenticare lo straordinario fenomeno che crea effetti luminosi luminosi che ricordano un fulmine controllato. Usando bobine con un diametro di 60 metri e un palo sferico di rame, Tesla le ha posizionate sopra il laboratorio e ha generato scariche. La loro lunghezza ha raggiunto più di quaranta metri.

Come assemblare una bobina di Tesla con le tue mani

Tali frecce creavano effetti di incredibile bellezza, mentre il suono del tuono (energia sprigionata) si udiva per 25 chilometri. Sopra la torre galleggiava una sfera luminosa con un diametro di almeno 30 metri. La gente è rimasta stupita dallo straordinario spettacolo delle scintille danzanti sul terreno. Inoltre, quando qualcuno ha provato ad aprire il rubinetto, ha ricevuto un mucchio di luci colorate. Un simile lancio sperimentale ebbe luogo nel 1904.

Se sei uno specialista dilettante, hai un caro sogno di ripetere il lavoro di un geniale inventore, allora proveremo a capire come assemblare una bobina di Tesla. Nonostante il lavoro in sé non sia difficile, molti non possono farcela. Affinché tutto funzioni, devi conoscere il principio della bobina di Tesla. Il dispositivo ha diversi nomi, ma significano tutti la stessa cosa:

  • Trasformatore Tesla (nome principale);
  • Bobina di Tesla;
  • Tesla.

Principio di funzionamento della bobina di Tesla.

Va ricordato che si tratta di un progetto di trasformatore universale, costituito da due avvolgimenti che non hanno un nucleo comune, poiché migliora l’induzione reciproca. Alla prima bobina (primaria) viene applicata una tensione alternata che crea un campo magnetico. Con il suo aiuto, l’energia ricevuta dalla bobina primaria viene trasferita al secondo avvolgimento.Come assemblare una bobina di Tesla con le tue mani  

Anche il secondo modello crea un circuito (oscillatorio), ma la differenza è che la condensa sostituisce la capacità del toroide. Tutta l’energia ricevuta per un certo tempo viene immagazzinata in questo circuito sotto forma di tensione. La conclusione ne consegue: più energia accumuliamo, maggiore sarà la tensione risultante. All’uscita, non è né più né meno di milioni di volt. Questo permette di osservare lo stupefacente spettacolo delle scariche elettriche. La lunghezza dell’impulso raggiunge diversi metri. Per ripetere l’invenzione, la prima domanda è come assemblare una bobina di Tesla. Per questo avrai bisogno di:

Dopo aver preparato tutto il materiale richiesto, procedere alla creazione passo dopo passo dell’invenzione.

Il lavoro inizia con l’avvolgimento.

Per fare un avvolgimento sulla prima bobina, prepara una forma speciale. Deve essere conico o cilindrico. Avvolgere il filo in lega di rame. I turni devono essere almeno dieci. Le curve dovrebbero essere fatte strettamente, ma allo stesso tempo dovrebbero essere controllate in modo che non ci siano sovrapposizioni. Dopo aver terminato l’avvolgimento, assicurati di isolare e rafforzare le curve risultanti usando la vernice per questo. Ricorda!!! La lunghezza del filo influisce sull’induttanza e deve essere bassa solo sulla prima bobina.Come assemblare una bobina di Tesla con le tue mani

Il modello secondario viene creato allo stesso modo, ma il numero di turni viene aumentato. Dovrebbero essercene almeno un migliaio, mentre il coefficiente di trasformazione è cinquanta volte maggiore in termini di rapporto quantitativo tra il secondo avvolgimento e il primario. L’avvolgimento della bobina di Tesla secondaria dovrebbe essere più potente. Ma allo stesso tempo deve avere una frequenza uguale all’avvolgimento primario, poiché la differenza porterà alla combustione della prima bobina.

Dopo aver completato la prima fase del lavoro, procedere alla preparazione del trasformatore. Va scelto con molta attenzione, deve corrispondere rigorosamente alle dimensioni della bobina. Usando piccoli condensatori di uguali dimensioni, combinali insieme in un circuito. Grazie a ciò, avrai il potenziale per un accumulo uniforme di energia nel circuito primario. Affinché sia ​​abbastanza potente, il condensatore risultante deve essere costantemente caricato. Dopo aver ricevuto gli elementi principali, collega tutto usando uno strozzatore per questo. Il dispositivo risultante inizierà a funzionare solo dopo aver collegato il trasformatore.

Tipologie di dimissioni ricevute:

Come assemblare una bobina di Tesla con le tue maniSenza usare fili, utilizzando questo dispositivo ad alta frequenza, sarai in grado di mantenere le lampade accese. Inoltre, una bella scintilla luminosa verrà generata sul bordo dell’avvolgimento, puoi toccarla con le mani, poiché è relativamente sicura. Ma come consigliano gli esperti, il dispositivo del trasformatore non deve essere acceso vicino a un PC, telefoni o elettrodomestici estranei, poiché potrebbero guastarsi. Nel caso in cui tu riesca a creare tu stesso una tale bobina, prima di iniziare il test, dovresti seguire alcune regole:

Fonte di registrazione: rutvet.ru