Trucchi di vita, consigli utili, raccomandazioni. Articoli per uomo e donna. Scriviamo di tecnologia e di tutto ciò che è interessante.

Come ingannare un poligrafo (rilevatore di bugie)?

0

Nella società moderna, si ritiene che sia quasi impossibile ingannare un poligrafo o un rilevatore di bugie. Stranamente, questa opinione è sbagliata. I risultati infruttuosi sono attribuiti agli specialisti e alla loro incompetenza, ma non alla tecnologia dei test poligrafici. A questo, prima di tutto, interessano gli stessi tipografi e le forze dell’ordine. In primo luogo, sostenere la domanda di servizi di questo tipo, che non sono affatto economici, e portare entrate considerevoli a campagne specializzate. In secondo luogo, per influenzare deliberatamente le persone testate e ispirarle che il rilevatore di bugie non può essere ingannato. Allora come si inganna un poligrafo? Come farlo tacere? Ci sono 3 modi principali per nascondere la verità a un poligrafo. Metodo uno. Riduci la sensibilità del tuo sistema sensoriale nel suo complesso. Per fare questo, devi bere un po ‘di alcol il giorno prima del test. Di conseguenza, le reazioni di una persona non possono essere adeguatamente valutate da un rilevatore di bugie. In alternativa, al posto delle bevande alcoliche, si possono utilizzare sostanze psicotrope e stupefacenti. Tuttavia, bisogna stare attenti, poiché la reazione a tali sostanze deve essere nota alla persona in anticipo. Puoi anche rimanere sveglio per 2-3 giorni, per questo la persona sarà in uno stato di dormiveglia e la reazione alle risposte sarà la stessa, senza manifestazioni fisiologiche inutili. Ma c’è uno svantaggio significativo: con qualsiasi controllo serio, verranno eseguiti esami del sangue e delle urine. Un altro approccio è l’assenza di reazioni emotive. Per utilizzare questo metodo, il soggetto deve rispondere alle domande del tipografo senza esitazione, quasi automaticamente. È meglio spostare i tuoi pensieri fuori dalla sala prove, in un ricordo del passato, o semplicemente concentrarsi su qualche oggetto nella stanza. L’essenza del terzo metodo è che una persona emette > reazione alle domande giuste. Per fare questo, puoi fare calcoli mentali o pensare a cosa provoca l’eccitazione sessuale. Ad esempio, una persona ha rubato da una gioielleria. Quando gli viene posta una domanda di sicurezza, la cui reazione non dovrebbe causare picchi nel poligrafo, è necessario utilizzare questo metodo. Inoltre, con domande di controllo, puoi pensare a quanto vuoi andare in bagno, prima, ovviamente, dopo aver bevuto acqua. Un uomo ha rubato da una gioielleria. Quando gli viene posta una domanda di sicurezza, la cui reazione non dovrebbe causare picchi nel poligrafo, è necessario utilizzare questo metodo. Inoltre, con domande di controllo, puoi pensare a quanto vuoi andare in bagno, prima, ovviamente, dopo aver bevuto acqua. Un uomo ha rubato da una gioielleria. Quando gli viene posta una domanda di sicurezza, la cui reazione non dovrebbe causare picchi nel poligrafo, è necessario utilizzare questo metodo. Inoltre, con domande di controllo, puoi pensare a quanto vuoi andare in bagno, prima, ovviamente, dopo aver bevuto acqua.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More