...
Trucchi di vita, consigli utili, raccomandazioni. Articoli per uomo e donna. Scriviamo di tecnologia e di tutto ciò che è interessante.

Cos’è un disco laser?

9

I dischi laser per la prima volta, come tecnologia, compaiono nel 58° anno del secolo scorso. Un brevetto per la tecnologia nel 61 è ricevuto da D. Gregg. La tecnologia utilizzata per registrare informazioni su un mezzo di trasmissione della luce.

Nel 1969, Philips ha creato il primo disco video utilizzando la tecnologia di riflessione della luce. Durante lo sviluppo del laser disc, ci sono stati molti problemi, sia tecnici che commerciali. Philips unisce le forze con MCA per creare un laserdisc commerciale. Ciò ha permesso alle aziende di ottenere un certo successo e nel 72 di dimostrare il loro primo disco laser, realizzato come un disco video. Sono entrati nella produzione di massa nel 1978, quando le cassette VHS dominavano il mercato. Il primo film uscito sul primo vettore laser è "Lo squalo".

Base del metodo del disco laser

Con l’aiuto del riscaldamento, i punti vengono applicati sul disco a una certa distanza. Quando il laser passa sopra la superficie del disco, il cambiamento di una rientranza sotto forma di un punto in una semplice superficie viene letto come "uno", l’assenza di punti a una certa distanza viene letta come "zero". La base di uno zero è il codice macchina o, per dirla in modo più espressivo, una specie di codice macchina Morse. Ci sono diverse voci e leggende sul disco di 12 cm di diametro conosciute fino ad oggi. Il più bello di loro è esattamente ciò che è necessario per registrare la nona sinfonia di Beethoven con codifica a 16 bit e qualità del suono di 44,1 kHz.

Non è stato incluso nell’uso di massa per vari motivi, è stato utilizzato fino al 2000. Le tecnologie utilizzate nel disco laser hanno costituito la base per CD e DVD.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More